Pianerottolo
GUIDA GALATTICA PER AUTOSTOPPISTI

La Peluqueria francesa

Ci sono dei ristoranti buonissimi e ci sono dei ristoranti bellissimi. Questo è un ristorante bellissimo. Ma talmente bello e talmente ricoperto di burro che alla fine diventa anche buonissimo. Certo, è più difficile arrivarci in autostop, ma se un giorno decideste chessò di scalare le Torri del Paine e fermarvi lungo la via un giorno a Santiago del Chile questo è il primo posto dove andare, cioè un parrucchiere con ristorante annesso sospeso in una bolla spaziotemporale che ha l’aspetto di una boule de neige. Parrucchieri dalla fine dell’800, cavalcando la moda dell’acconciatura a “pere napoleoniche” e infine ristoratori, passando attraverso l’arte. Nel tempo infatti l’edificio è stato anche un teatro, un centro dove si riunivano gli artisti, e oggi conserva un’atmosfera di perenne messa in scena, un sipario aperto su un mondo fantastico.

20141102_130939
20141102_131255

La Peluqueria Francesa si trova nel bellissimo e diroccato Barrio Yungay, che ad ogni oh di meraviglia hai sempre il sospetto che ti si sbricioli davanti con i suoi palazzi e le sue chiese, e anche l’interno è stupendo e scricchiolante, polveroso, pieno zeppo di mobili e oggetti antichi che si possono anche comprare. Insomma, è una gigantesca borsa di Mary Poppins dove potete davvero trovare qualsiasi cosa, da un phon degli anni 50 ad un’anatra confit. E uscirne pure con la barba fatta.

20141102_131044
20141102_132654
20141102_130246
20141102_130257

Commenti

Ti è piaciuto l'articolo ?

Ti potrebbero interessare...