Cucina
GENERI DI CONFORTO

La collana di Venere

Narra una delle tante leggende che Venere Marte e Vulcano un giorno capitarono nella Locanda della Dogana a Castelfranco Emilia , coricandosi tutti insieme in un grande letto. Al mattino Marte e Vulcano scesero in cucina a rifocillarsi con un centinaio di uova. Il cuoco, accorso in camera ad una scampanellata di Venere la trovò nuda e smarrì la ragione. Tornato in cucina tutto agitato volle immortalare per sempre quella visione e fu così che “l’oste che era guercio e bolognese per imitar di Venere il bellico l’arte di fare i tortellini apprese”. Non aggiungerei nulla a questa meravigliosa scampagnata degli dei se non la ricetta ufficiale del Tortellino di Bologna, stabilita dalla Dotta Confraternita del Tortellino, il 7 dicembre del 1974, e depositata con atto notarile e firmata, tra gli altri, anche dal Sindaco e dal Prefetto dell’epoca.

Ingredienti per 1000 tortellini

ingredienti

pasta fresca gialla preparata con 3 uova e 3 etti di farina

Per il ripieno:

ingredienti

300 gr lombo di maiale rosolato al burro

300 gr prosciutto crudo

300 gr vera mortadella di Bologna

450 gr formaggio Parmigiano Reggiano

3 uova di gallina

odore di noce moscata

Per il brodo:

ingredienti

1 kg di carne di manzo (doppione)

½ gallina ruspante

sedano

carota

cipolla

Cominciamo con la sincerità. Noi Sorelle Passera facciamo i tortellini una volta all’anno, a Natale, ed è sempre la solita storia: si cucina, si chiacchiera, si beve, ci si dividono i compiti con dei piccoli aiutanti che chiameremo a questo punto elfi, e si finisce con gli ultimi tortellini che assumono proporzioni grandiose e guardano minacciosi i primi, quelli perfetti nati da un quadratino di sfoglia di 3 cm per 3. Quindi cominciamo con il comprarli, degli ottimi tortellini.

Poi, usando dello spago, li infiliamo uno ad uno per formare una collana, come da piccole facevamo con le margherite dei prati.

E, infine, ad insaputa della Dotta Confraternita che prevede solo il condimento il brodo, decidiamo allegramente di friggerli sul terrazzo. Alcuni però li lasciamo liberi, a far da gemme attorno alla collana.

Ed ecco il risultato finale, rubato dalle mani di Marte Vulcano e Venere.

sorellepassera_tortellini-2
sorellepassera_tortellini-3

Questa ricetta è stata creata da Sorelle Passera in esclusiva per il lancio della nuova capsule della linea Elegante di Marina Rinaldi Fall/Winter 2015-2016

Photo credits: Alessandro Capuzzi / Sette Secondi Circa

Commenti